In GU la delibera CIPESS n. 10/2022. Trasporto Rapido Costiero Rimini Fiera-Cattolica

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale del , numero 167 la delibera CIPESS n. 10 / 2022 riguardante: Trasporto Rapido Costiero Rimini Fiera-Cattolica: autorizzazione all’utilizzo di disponibilità residue per il I stralcio funzionale Rimini F.S.- Riccione F.S.

 

Il CIPESS ha autorizzato l’utilizzo di 13.196.090 euro, a valere sulle economie derivanti da minori oneri finanziari rispetto a quanto previsto sulle risorse assegnate con delibera CIPE n. 93 del 2006 per la realizzazione di 5 parcheggi di interscambio in corrispondenza di 5 fermate del 1° stralcio del Trasporto Rapido Costiero (TRC) Rimini Fiera- Cattolica, in variante rispetto all’intervento a suo tempo finanziato.

La variante sarà approvata dal Soggetto aggiudicatore dell’intervento, individuato nella delibera CIPE n. 86/2004 in Agenzia TRAM, la quale è stata ridenominata Patrimonio Mobilità Provincia di Rimini S.r.l. Consortile (PMR).

Le economie sul contributo assegnato alla TRAM Rimini complessivamente disponibili risultano pari a 13.383.602,15 euro e pertanto, consentono la totale copertura finanziaria della variante in argomento.

I cinque parcheggi (Kennedy, Pascoli, Toscanini, Rivazzurra, Miramare Airport) erano inseriti nel progetto dell’intervento denominato Trasporto Rapido Costiero – tratta Rimini F.S. – Riccione F.S. inizialmente finanziato ai sensi della legge n. 211 del 1992 (trasporto rapido di massa, delibera n. 258 del 1996). Successivamente sono stati stralciati quando l’intervento è stato incardinato all’interno del 1° programma delle infrastrutture strategiche di interesse nazionale (c.d. legge obiettivo). A conclusione della tratta ne viene prevista la reintroduzione nel progetto di TRC per migliorare i servizi di adduzione e per consentire una maggior fruibilità dell’opera ai visitatori del quartiere fieristico che si attestano principalmente in prossimità delle aree limitrofe alla 1° tratta, come emerso dalle analisi di supporto alla redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS).

I cinque parcheggi saranno collocati in prossimità delle fermate della tratta Rimini F.S. – Riccione F.S. e consentiranno di aggiungere 823 posti auto a quelli esistenti, per un totale di complessivi 1404 posti auto. Per due di essi si tratterà di realizzare nuove opere (Pascoli e Miramare airport), mentre per i restanti tre si tratterà di ampliare e riqualificare aree di sosta esistenti (Kennedy, Toscanini e Rivazzurra).