Aerospazio, Tabacci: serve tavolo a tre gambe Italia, Francia e Germania

Nel campo dell’aerospazio da un paio di anni “i francesi hanno costruito rapporti bilaterali non solo con noi, ma anche con i tedeschi: credo sia ora necessario un tavolo a tre gambe, Italia-Francia-Germania, che possa fornire più equilibrio e solidità”. E’ quanto ha dichiarato Bruno Tabacci, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’Aerospazio, durante l’intervento di oggi a Sky Tg24 Economia. 

Tabacci ha ricordato la centralità di questo settore industriale nel nostro Paese e di come l’Asi debba essere all’altezza del suo ruolo di “braccio delle politiche spaziali italiane”. Il sottosegretario vedrà domani il presidente dell’Agenzia spaziale italiana, Giorgio Saccoccia, e i suoi collaboratori, dopo l’incontro dei giorni scorsi con il nuovo direttore generale dell’Esa, Josef Aschbacher. “Cominceremo un lavoro importante – ha concluso – per mettere a punto le strategie di un settore economico che ha ricadute sulla vita dei cittadini e sulle prospettive industriali del Paese”.