Riforma del Codice Unico di Progetto: in collaborazione con RGS e DIPCOE, in partnership con IFEL e ITACA, avviato il percorso di formazione previsto dalla delibera 63/2020

Avviate con successo di partecipazione (circa 500 utenti collegati) le prime due iniziative di formazione, la prima rivolta ai Comuni grazie al contributo della Fondazione IFEL e la seconda rivolta agli Osservatori regionali sui contratti pubblici con il contributo di Itaca – Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale, sulle novità introdotte dalla riforma del Codice Unico di Progetto disposta con l’articolo 41 del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76 (decreto “semplificazioni”). Previste dalla delibera CIPE che attua la Riforma CUP (delibera n. 63/2020, art. 2 comma 3), le iniziative di formazione hanno l’obiettivo di sensibilizzare e orientare le pubbliche amministrazioni centrali e locali sugli aspetti centrali dell’innovazione normativa e sulla sua corretta applicazione.

Per saperne di più:

Webinar del 14 luglio 2021
Delibera CIPE n. 63/2020 – Attuazione della Riforma del Codice Unico di Progetto