Sanità: dal CIPE 4 milioni di euro alle regioni per le piccole farmacie

Il Comitato nella seduta del 29 settembre 2020 ha approvato, per gli anni 2019 e 2020, il riparto tra le Regioni di 4 milioni di euro,  per il mancato introito subito dai servizi sanitari regionali a causa della sopravvenuta esenzione degli sconti obbligatori a carico delle farmacie che hanno un fatturato annuo in regime di Servizio sanitario nazionale al netto dell’IVA inferiore a 150.000 euro.

Comunicato Stampa

Esito