Avviso pubblico per la predisposizione di una short list recante manifestazioni di interesse al conferimento di incarichi di esperto del NARS – Nucleo di consulenza per l’attuazione delle linee guida per la regolazione dei servizi di pubblica utilità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la programmazione ed il coordinamento della politica economica – Pubblicazione della short list

Si fa riferimento all’Avviso pubblico (prot. DIPE-3355 del 6/7/2017) per la predisposizione di una short list “recante manifestazioni di interesse al conferimento di incarichi di esperto del NARS – Nucleo di consulenza per l’attuazione delle linee guida per la regolazione dei servizi di pubblica utilità presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la programmazione ed il coordinamento della politica economica” pubblicato sul sito http://www.programmazioneeconomica.gov.it/ il 7 aprile 2017.
A conclusione dei lavori della Commissione, nominata con Ordine di Servizio del Capo del Dipartimento prot. DIPE-3356 del 6/7/2017, è pubblicata la citata short list.
L’Autorità politica, ai sensi dell’art. 3 del dPCM dell’8 agosto 2016, potrà attingere alla short list per l’attribuzione degli incarichi di esperto a supporto tecnico del NARS per le funzioni a quest’ultimo attribuite dalle norme in vigore.
Con la predisposizione della short list non si dà luogo ad una procedura concorsuale ovvero elaborazione di graduatorie, attribuzioni di punteggio e/o altre classificazioni di merito, posto che l’inserimento nella short list non comporta alcun diritto o aspettativa ad ottenere un incarico professionale di qualsivoglia natura presso il DIPE. Il conferimento di tali incarichi ex lege costituisce, infatti, esercizio di una scelta discrezionale dell’Autorità politica.
I nominativi contenuti nella short list (Allegato 1) sono indicati in ordine alfabetico.
La short list, come indicato nell’Avviso pubblico al paragrafo 10, avrà validità triennale decorrente dalla data di pubblicazione sul sito del DIPE.
I curricula resteranno a disposizione del DIPE per le attività indicate nell’Avviso. Il DIPE potrà pubblicare un invito ad inviare aggiornamenti ai curricula ovvero a presentare nuove manifestazioni d’interesse.