Baia E Latina

Comune Provincia CUP Finanziamento concesso
Baia E Latina Caserta J44E15000090001 € 1.823.083
Descrizione intervento
Il progetto della piscina comunale è stato redatto ed approvato nell’anno 1987 e negli anni a seguire i lavori sono stati parzialmente eseguiti. Il progetto prevedeva un impianto costituito da: una vasca natatoria adulti delle dimensioni di lunghezza ml 25,00 e larghezza ml 13,50, con 5 corsie di nuoto della larghezza di ml 2,50, profondità a pelo di acqua di ml 1,57, sfioro del tipo a spiaggia per consentire un utilizzo sia di tipo sportivo – agonistico, sia di tipo ricreativo; una vasca natatoria bambini  delle dimensioni di lunghezza ml 9,00 e larghezza ml 6,00,  profondità a pelo di acqua di ml 0,70, sfioro del tipo a spiaggia per consentire un utilizzo sia di tipo sportivo – agonistico, sia di tipo ricreativo; un fabbricatoo di ngresso, accoglienza, spogliatoi e servizi, divisi per maschi e femmine, con spazi dimensionati secondo le norme in materia; un terrazzo – solarium di copertura del fabbricato ingresso, accoglienza, spogliatoi e servizi, a cui si accede da due scale circolari poste dal lato vasca natatoria adulti; un fabbricato seminterrato locale impianti tecnici  e vasca di compenso della piscina posto lateralmente al fabbricato spogliatoio – servizi, con spazi dimensionati secondo le norme in materia, a cui si accede da una scala di servizio autonoma aperta; una copertura della vasca adulti e bambini del tipo apribile motorizzato con dispositivi elettrici, copri e scopri, in modo da consentire un utilizzo per tutto l’arco dell’anno, con struttura portante in archi a traliccio in acciaio zincato a caldo, collegamenti bullonati, ruote in lega leggera, copertura con telo sintetico di alta tenacità di colore bianco – verde. Le opere effettivamente realizzate sono: piano vasca adulti e bambini fabbricato seminterrato locale impianti tecnici  e vasca di compen Ad og l’impianto versa in uno stato di totale abbandono e degrado.: risultano recuperabili e riutilizzabili solo in parte le strutture in cemento armato delle vasche e del fabbricato seminterrato locale impianti tecnici e vasca di compenso, previa verifica della tenuta statica in ragione delle vigenti norme di previsione del rischio sismico.