Assisi

Comune Provincia CUP Finanziamento concesso
Assisi Perugia D72J98000000001 € 3.000.000
Descrizione intervento
L’intervento prevede opere di messa in sicurezza del versante in frana denominata “zona Ivancich” in Assisi. Si tratta di lavori posti in essere circa 10 anni fa dal Provveditorato alle OOPP per l’Umbria e poi sospesi (quasi a conclusione 80% lavori eseguiti) a causa della rescissione contrattuale con l’impresa Tecnis. Da qualche anno a questa parte il SIIT Toscana-Umbria ha riappaltato i lavori di completamento per un importo di circa 5 milioni di euro ma non si è potuto dare corso agli stessi a causa della sopravvenuta perensione dei fondi disponibili. Recentemente tra Regione dell’Umbria, Comune di Assisi e Commissario Straordinario del Ministero Ambiente, è stato siglato un accordo che sblocca circa 2,4 milioni di euro (derivanti dall’accordo Stato/regione) per ripartire con un primo stralcio lavori. Recentemente il SIIT Toscana-Umbria ha firmato il contratto con la nuova azienda aggiudicataria CONSCOOP scarl di Forlì ed ha ripreso i lavori. Per ultimare definitivamente gli stessi e addivenire al collaudo delle opere rimarrebbero quindi da finanziare 2,6 milioni di euro + IVA che possibilmente dovrebbero trovare capienza nel secondo accordo Stato/Regione. L’esecuzione dell’opera permetterà di mettere in sicurezza un versante dove risiedono circa 1000 abitanti e l’ospedale cittadino.

 

Foto Lavori