CIPE: approvato il Piano per la Banda Ultralarga

Il CIPE, nella seduta del 6 agosto, ha approvato il programma operativo del  Piano Banda Ultra Larga assegnando 2,2 miliardi di euro a valere sulle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) 2014-2020, per interventi di immediata attivazione. Altre risorse per un ammontare di 1,3 miliardo di euro potranno essere oggetto di successiva delibera CIPE sul Fondo sviluppo e coesione e ulteriori 1,4 miliardi potranno essere conferiti al Piano con successivi provvedimenti normativi, per un volume complessivo di risorse pari a 4,9 miliardi.

L’obiettivo è quello di avere entro il 2020 la sottoscrizione da parte di almeno il 50% della popolazione di servizi a più di 100 Mbps (velocità di trasmissione dati), attraverso un più preciso obiettivo di copertura per le reti ultraveloci ad oltre 100 Mbps fino all’85% della popolazione e di portare il 100% della popolazione ad almeno 30 Mbps.

Comunicato stampa
Esito seduta 6 agosto 2015
Dichiarazioni del Sottosegretario Lica Lotti