Anagrafe delle revoche e delle riassegnazioni – Infrastrutture

L’anagrafe, pubblicata, ai sensi del D.L. 23 dicembre 2013, n. 145 (convertito dalla legge n. 9 del 21 febbraio 2014) informa sui provvedimenti aventi forza di legge con i quali siano state revocate le assegnazioni disposte con delibere CIPE per la realizzazione di interventi infrastrutturali.
L’anagrafe, riportata nelle tabelle sottoindicate, è aggiornata con cadenza trimestrale e indica per ogni provvedimento:

  • la consistenza delle risorse revocate;
  • le finalità alle quali tali risorse sono state destinate;
  • lo stato di avanzamento procedurale, fisico e finanziario sia degli interventi a beneficio dei quali sono state riassegnate le risorse revocate, sia di quelli oggetto delle delibere di assegnazioni revocate.

Nella prima tabella compaiono le indicazioni sui provvedimenti di revoca delle risorse e le relative fonti finanziarie, sugli importi revocati e il loro destinatario originale, sugli interventi interessati dalle revoche e i connessi stati di avanzamento procedurale, fisico e finanziario, sulle eventuali finalità cui le risorse sono destinate dal provvedimento di revoca e alcune note informative di interesse.

Nella seconda tabella compaiono le indicazioni sui provvedimenti di riassegnazione delle risorse revocate, i relativi importi e il destinatario, gli interventi e gli stati di avanzamento procedurale, fisico e finanziario.

Le due tabelle sono collegate attraverso un codice identificativo della fonte normativa che mette in relazione gli atti di revoca con quelli di riassegnazione ad altre opere.

Per agevolare la lettura delle informazioni, provvedimenti normativi e delibere sono stati resi accessibili tramite collegamento ipertestuale.I dati contenuti nelle tabelle sono stati elaborati in collaborazione con la Struttura tecnica di missione del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Scarica i files: (dati aggiornati a dicembre 2015)

Revoche e riassegnazioni (xlsx) Revoche (csv) Riassegnazioni (csv)